CIBO – Intervista a Valentina Spinetti

Alessio Sorrentino

La prima intervistata delle nostre CIBO è Valentina Spinetti. Gioca in casa, vivendo a pistoia, ma il suo essere toscano è intriso di origini calabro-saudite come dice lei.

Affamata di vita, adora cucinare, viaggiare, fotografare, leggere, l’arte, il teatro e tutto ciò che conferisce bellezza alla vita. Da qualche anno è anche Foodblogger! Dal 2015 entra a far parte della realtà del network iFood, con il suo Il peperoncino verde.

Hai partecipato come relatrice nell’edizione 2016 e quindi hai vissuto Cibiamoci da protagonista. Qual è stata la reazione dei produttori e ristoratori Pistoiesi?

Pistoia, la mia amata città, rimane sempre un po’ diffidente alle novità. Infatti la prima edizione di CIBIAMOCI è stata accolta dagli “addetti ai lavori” pistoiesi con un grosso punto interrogativo. Ma il riscontro post evento è stato molto positivo ed ha acceso in tanti di loro una sana curiosità. Mi auguro quindi che verranno a questa seconda edizione senza esitazioni!

Cibiamoci è un’occasione di crescita per tutti gli attori protagonisti del food, wine and digital. In cosa questo potrebbe aiutare una città come Pistoia e i produttori e ristoratori pistoiesi?

Avere in città una giornata di formazione dedicata al marketing digitale è assolutamente un’occasione da non perdere! Molti dei nostri ristoratori e produttori locali gioverebbero non poco di uno sviluppo digital della loro attività. Molti sono ancora troppo ancorati al passaparola di amici e parenti, e hanno timore ad affacciarsi su questo mondo. Penso invece che fruire dell’avvento dei social, e dello sviluppo del marketing online, potrebbe davvero far conoscere tante meritevoli realtà locali ad un pubblico più ampio.

Pistoia è Capitale della cultura 2017. Cibiamoci è promotore della cultura digitale, cosa ti aspetti dall’edizione di quest’anno?

Nell’anno in cui abbiamo l’onore di essere la Capitale della Cultura un simile evento credo debba davvero avere il giusto risalto. L’anno scorso il lancio di Cibiamoci aveva un programma che ha ottenuto ottimi risultati. Quest’anno si tratta di un appuntamento che va ad arricchire non poco il programma di eventi della nostra bella città. Mi auguro un coinvolgimento ancora maggiore!