ORGANIZZIAMO UNA CENA? FOODNWORDS!

Pietro Gorini

Foodnwords: piattaforma social per organizzare, gestire e ricercare eventi enogastronomici. Organizzare un meeting non è mai stato così facile!

Organizziamo una cena?

Semplice domanda, forse non altrettanto semplice risposta. Perchè? Perché entrano in gioco tanti di quegli aspetti organizzativi, che il solo pensarci ci fa venir voglia di un’alternativa meno “impegnativa”, come una pizza al taglio o un qualcosa di più veloce.

Ma se vi dicessimo che esiste una piattaforma social, e che questa piattaforma si occupa di curare le complicate procedure che stanno dietro alla gestione organizzativa ed alla ricerca di eventi legati al mondo dell’enogastronomia?

Funziona così:
Digitate su internet www.foodnwords.it (oppure scaricate le applicazioni mobile per Android oppure iOS).
Dopodiché le possibili strade da intraprendere sono due: scegliete di essere Host (chi organizza e pubblica l’evento, sia questi un privato oppure un esercente) oppure Guest (chi partecipa ad un meeting).

Come faccio a creare un Meeting?

L’Host inserisce foto, dati dell’incontro, descrizione, note ed altre informazioni tra le quali i posti disponibili e la modalità di iscrizione al meeting (accettazione automatica oppure con iscrizione in attesa di conferma da parte dell’Host). Detto fatto, il meeting è online!

Aspetta un secondo…ma questo “Meeting”…che cos’è esattamente?

Già che sbadato!
Un Meeting è un qualsiasi evento legato al mondo food, sia questo un aperitivo, una cena, una serata etnica od una dimostrazione di cucina. In particolare, ne esistono di più tipi:

  • Foodie: meeting organizzato nella propria location, con un target rivolto sia agli esercenti del settore che intendono promuovere la propria attività e le proprie iniziative sia da privati interessati a condividere una propria esperienza con la community. 
  • Conversation: meeting rivolto a chiunque sia interessato alle lingue straniere.
    Questa tipologia verte sulla possibilità di creare un evento contestuale a FoodnWords (cena, aperitivo o simili) nel quale viene specificata una lingua e (opzionale e assolutamente non esclusivo) il livello approssimativo di conoscenza necessario per partecipare.
  • Cicero: meeting in cui l’Host propone un itinerario che si conclude con un evento contestuale a FoodnWords (cena, aperitivo o simili) organizzato in una location scelta dall’Host. Le caratteristiche di questo tour sono a totale discrezione dell’Host, il quale, ad esempio, potrà spaziare dal giro turistico all’interno della propria città prendendo spunto dai relativi siti di interesse, fino ad arrivare ad eventi più tematici come una giornata presso un’azienda agricola dove apprendere nozioni su come vengono realizzati i propri prodotto.
    Ancora una volta parole, e cultura possono incontrarsi in modo originale. Questa tipologia è più trasversale rispetto alle altre due e si rivolge allo stesso modo sia ad il target privato (più social) che business (esercenti).


Quindi…cultura del cibo, cultura delle lingue, cultura locale?

Si…cultura, concetto centrale quest’anno, in occasione di Pistoia Capitale 2017

Ecco quindi l’idea di Foodnwords di tentare un approccio differente: creare una coesione tra contesti di mercato differenti, come il turismo, la cultura e la ristorazione, in modo da proporre un’offerta diversa, più “moderna”, sufficientemente duttile da rispecchiare il trend del momento e, cosa fondamentale, semplice, intuitiva e fruibile a prescindere dalle proprie attitudini in campo informatico-digitale.

Gestire ed organizzare meeting è molto più facile grazie a Foodnwords.

L’evento, in quanto occasione di incontro, non è (solo) un momento di convivialità, ma anche, e soprattutto, un’opportunità!

Chiedete a Foodnwords! Loro, ne sanno qualcosa..